Graziella nel Mondo

I prodotti Graziella sono distribuiti sul territorio italiano e a livello internazionale. Osserva la diffusione di Graziella nel mondo.

Graziella nel mondo Dove trovi i nostri prodotti

Comunicazione&Sociale

Graziella si distingue per le sue attivitą benefiche e di comunicazione. Leggi le campagne, le iniziative e la rassegna stampa dell'azienda.

Area Comunicazione Area Comunicazione

Storia

La storia che vi raccontiamo non è un semplice elenco cronologico della crescita e affermazione di una azienda che ha raggiunto negli anni la leadership nel suo settore.

La storia di una azienda come la nostra va oltre il suo prodotto seppur nel suo prodotto si esprime e si esalta.

I successi, i premi, i numeri sono una fedele fotografia di una realtà vincente ma non colgono l’essenza, l’animo, la passione del nostro lavoro e del modo in cui lo interpretiamo.

Perché sappiamo di essere artisti che non possono essere descritti solo con i risultati ottenuti ma soprattutto con le emozioni che regaliamo a noi stessi prima ancora che agli altri.

L’ispirazione nasce nel Salernitano, a San Valentino Torio nel 1946 quando Pasquale Saviano, fornitore di pomodori di numerose aziende campane, decide di aprire un suo stabilimento per occuparsi dell’intero processo di trasformazione e distribuzione.

stabilimento savianoNel 1950 nasce Graziella; Graziella non è solo un marchio che identifica un prodotto; è un atto di amore verso la madre di Pasquale, è un romantico riferimento ad un leggendario personaggio femminile di Procida che non riuscì a coronare il suo sogno d’amore con un conte.
Pasquale proprio grazie a quell’amore che ispirò il nome dei suoi prodotti inizia il suo cammino per coronare il suo sogno. Un cammino che lo porta a conquistare il territorio laziale e la sua capitale grazie anche all’intuizione di approfittare dei mesi in cui la produzione di pomodoro è in pausa per tessere rapporti commerciali profittevoli e duraturi.

Marcello, figlio minore di Pasquale, prosegue il cammino del padre con la stessa dedizione e cultura della qualità, conservando gelosamente la ricetta segreta del pomodoro.

L’idea viene sviluppata al passo con i tempi e Marcello, animato dallo stesso spirito pioneristico del padre, introduce innovazione tecnologica, ricerca, marketing.

Lo stabilimento viene rinnovato, l’etichetta rivisitata, la formazione interna viene curata con lo stesso amore con cui si educano i figli, affinché ogni persona che lavora in Graziella non si senta un semplice dipendente che svolge un compito ma un collaboratore che condivide un'idea, un progetto, un sogno. Il grande rispetto verso le risorse umane si riflette anche nei confronti dei fornitori: l’azienda ha infatti relazioni commerciali solo con aziende che garantiscono condizioni di lavoro adeguate ai propri dipendenti.

packagingLe idee camminano sulle gambe degli uomini, e il De Gustibus Graziella è un esempio di come Marcello Saviano concepisce il rapporto con i suoi clienti. Un autobus trasformato in una moderna cucina itinerante, in cui far assaggiare i prodotti Graziella ai consumatori in prossimità degli ipermercati dove i prodotti sono distribuiti.

La trasparenza del resto è il credo aziendale che indirizza tutte le attività: Graziella, infatti, è stata tra le prime aziende del settore ad adottare un Codice di Responsabilità Etico Sociale; con l’adozione di questo codice, Graziella si impone di veicolare solo notizie veritiere ai propri consumatori e di adottare processi produttivi eco-compatibili. L’impresa redige inoltre bilanci di sostenibilità sociale per offrire maggiori sicurezze ai propri dipendenti ed ulteriori garanzie ai propri consumatori.

Filiera pomodoro GraziellaCorrettezza, trasparenza e lealtà sono i nostri valori.

Offrire prodotti di qualità eccellente nel pieno rispetto della tradizione e con una forte apertura all’innovazione è la nostra mission.

Oggi Graziella è un sogno realizzato; detenuta al 100% dalla famiglia Saviano, è tra le prime aziende italiane nel settore conserviero con circa 20mila tonnellate di pomodori prodotte e trasformate nello stabilimento. E’ stata scelta dall’Associazione Chef Italiani e dall’Associazione Chef di Hong Kong come partner ufficiale ed è stata fornitore ufficiale delle Olimpiadi di Pechino.

Ma questi sono i numeri, i risultati; a noi di Graziella piace pensare ai prossimi obiettivi e all’emozionante cammino che ci aspetta per scrivere un'altra pagina di questa bellissima storia.

Buon appetito, anzi buona visione.

Confindustria, Federazione Italiana Cuochi, Anicav